Archivi categoria: Uncategorized

Il Monello

Prosegue il ciclo di capolavori del cinema muto accompagnati da musica dal vivo al Centro Asteria di Piazza Carrara. Milano.

Venerdì 20 ” Il Monello” di Charlie Chaplin

"il Monello" di Charlie Chaplin

"il Monello" di Charlie Chaplin

Pubblicità

concerti al Centro Asteria

concerti

concerti

concerti al centro asteria

concerti al centro asteria

 Felice Anno Nuovo

   fuochi-artificio-009

cuoreinpezzi-013

Auguri

 
Buone Feste
da
cuoreinpezzi-012

che soddisfazione!

Ce l’abbiamo fatta!

Lo spettacolo è stato un successo, anche se non spetta a noi dirlo. Il pubblico era soddisfatto, ma soprattutto lo siamo stati noi e si può capire dai commenti che scambiamo dopo lo spettacolo perchè, anno dopo anno, nonostante gli impegni, nonostante la fatica, continuiamo ad andare avanti con questa avventura teatrale:

“so che come sempre farò la parte della sentimentale… volevo dirvi che è stato bellissimo come al solito, anzi sempre di più. Che è stato bellissimo riuscire a riempire il teatro una volta di più e ricevere tutti quei complimenti e tutto quel calore. Ed è stato bellissimo stare con tutti voi.

Mia figlia mi ha detto che aveva vicino dei bambini disabili che hanno partecipato molto e che a un certo punto della canzone CHE SARA’ uno di loro si è messo a battere le mani:  “non c’entrava niente… però mamma mi sono messa anch’io a battere le mani con lui per non lasciarlo solo…” e… il figlio di livio ha detto alla sua mamma “… in argentina ci sono dei bambini poveri“….  insomma sono contenta anche per i nostri figli che possono capire come sono fortunati e che anche divertendosi si possono aiutare delle persone….”

dal CUORE – volevo mandarvi un grazie di esistere! ”

“…davvero siamo stati bravi, in tutti i sensi:nonostante le fatiche e i problemi che tutti noi abbiamo, e che ogni  anno sembrano voler crescere a dismisura, siamo riusciti anche 
stavolta a divertirci, a divertire, e a dare una mano a chi ne ha bisogno.
Il gruppo teatro rappresenta un’oasi di serenità e di voglia di fare…” 

“.. si’, assolutamente, strepitosamente bello fare questa cosa con voi, bella divertente, terapeutica, costruttiva e utile, per noi, per i nostri figli per quelle persone che riceveranno il nostro aiuto”

  “una delle cose mi piace di più dopo gli spettacoli è l’emozione che mi procura  leggere i vostri commenti che trasudano entusiasmo e voglia di stare insieme, anche solo leggendovi sento forte quello spirito di gruppocosì potente e gratificante che ci trascina e ci guida in scena.  

Concordo con voi siamo stati grandi( nel nostro piccolo di dilettanti )  e siamo dei grandi ( a mantenere vivo e vitale un gruppo così ampio ed eterogeneo da tanti anni, gratificati dai successi e per nulla scoraggiati dalle difficoltà e dalle incomprensioni )
 
Mi piace pensare anche al significato di  tutto il lavoro svolto al di fuori dal gruppo del martedi sera, il lavoro in solitaria della nostra sceneggiatrice , delle scenografe , della sarta , della compositrice dei testi delle  canzoni, dei contabili , dei PR , della nostra adorata scassa
(trovo indispensabile il suo ruolo di fustigatrice di coscienze,  se non ci
fosse dovremmo inventarla)  … tutto ciò mi pare sia il  collante e il sostegno al nostro gruppo che a volte mi appare molto forte, invincibile ( come ora ) e  a volte debole e vulnerabile.
e … come definire il mitico diego?  Il novello strheler? … geniale e originale … il budda della regia?… per mitezza , pazienza e forza di sopportazione … secondo me un po’ tutti e due.

Vi abbraccio tutti e vi ringrazio di esserci e di darmi cos’ tanto.”

  “.. e’ per me un momento difficle ….eppure su quel palcoscenico per un’ora nulla mi ha piu’ sfiorato , e negli occhi mi e’ rimasta l’immagine di 5 ragazzi down che cantavano a squarciagola Che Sara’….. muovendosi al ns ritmo e nel cuore ho tutti Voi!!! Grazie !Bellissimo!  “

In conclusione, ancora complimenti a tutti, è stato bellissimo essere insieme.

Ed ora, carichi di entusiasmo, siamo pronti a iniziare le prove, e a metterci alla prova, per il prossimo spettacolo!

 

 

 

Si torna in scena

Bene, è deciso, il 10 ottobre si torna in scena al Centro Asteria alle ore 20.30 per una replica de I nostri Promessi Sposi.

I fondi raccolti saranno devoluti in beneficenza all’Associazione Jonathan di Milano, associazione di volontari che si occupa di assistenza a ragazzi e giovani disabili, e al Centro Giovanile di Berazategui in Argentina delle Suore Dorotee di Cemmo.

Noi siamo pronti, vi aspettiamo.

invito

invito

Presentazione

La Compagnia teatrale “Cuore in Pezzi” è nata oltre dieci anni fa da un gruppo di genitori dei bambini della Scuola Materna Pezzi di Milano, che decise di organizzare degli spettacoli teatrali all’interno della scuola per far divertire i propri figli e i loro compagni.

Oggi, quel gruppo esiste ancora, allargato a sempre nuovi genitori, che continuano a mettere in scena uno spettacolo per i bambini che nel frattempo sono cresciuti e sono passati alle elementari, alle medie e anche alle superiori, così la Compagnia ha iniziato ad allargare lo spettacolo ad altre scuole, che comprendono oggi ormai quasi tutto il plesso, ovvero la materna Pezzi, la materna Giambologna, l’elementare Bocconi e l’elementare Giulio Romano, per un totale di più di 800 bambini.

 

In questi anni la Compagnia ha rappresentato svariati testi, come: l’Odissea, Il pifferaio di Hamelin, Re Artù, Il favoloso mondo di Piero, la Regina Pomodoro, I tre Moschettieri… per citarne solo alcuni.

 

Oltre alle rappresentazioni dedicate esclusivamente agli alunni delle scuole e che si svolgono durante l’orario scolastico, viene organizzata sempre una rappresentazione aperta a tutti, cui sono invitati anche gli adulti, in un teatro più capiente. Attraverso un’offerta che ogni persona che assiste allo spettacolo può fare, vengono raccolti dei fondi che vengono alla fine suddivisi e distribuiti tra le scuole di zona che partecipano allo spettacolo e che, come tutte le scuole d’Italia, sappiamo non godono di ricchi bilanci… Quindi: teatro per far divertire i propri figli, ma anche per raccogliere fondi.

Negli ultimi spettacoli, la Compagnia ha deciso di devolvere i soldi raccolti con la rappresentazione serale in beneficenza, in progetti sempre destinati ai bambini, ma meno fortunati dei nostri. (Progetto di scolarizzazione in Ciad – Padri Gesuiti; Recupero bambini di strada in Sud America – Suore Dorotee di Cemmo).

 

Quest’anno la Compagnia ha messo in scena una versione rivisitata de “I Promessi Sposi” di Alessandro Manzoni.