Lo statuto

Estratto dello Statuto dell’Associazione Culturale cuore in Pezzi

OMISSIS

Art. 2 – Scopo

L’Associazione Culturale cuore in Pezzi non ha scopi di lucro, l’Associazione è apartitica, fondata sull’osservanza di regole democratiche ed ispirata al rispetto e alla centralità della persona. L’Associazione ha lo scopo di stimolare e sostenere la crescita morale, spirituale, cultural e sociale dell’uomo attraverso ogni espressione di spettacolo realizzato con carattere di amatorialità. Nonché di promuovere la diffusione dell’arte e della cultura tetrale in ogni sua forma e con ogni mezzo legalmente consentito. L’Associazione, allo scopo di meglio raggiungere i suoi fini, può affiliarsi, convenzionarsi o collaborare con tutte le realtà nazionali ed estere che perseguano i suoi stessi fini.

Art. 3 – Oggetto

L’Associazione ha per oggetto:

L’organizzazione e/o la promozione di spettacoli teatrali, incontri, convegni, dibattiti e laboratori di studio teatrali.

La realizzazione d’indagini, studi, ricerche e produzione di opere culturali e informazione.

La diffusione dell’arte e della cultura teatrale in ogni sua forma e con ogni mezzo legalmente consentito.

Per il raggiungimento degli scopi enunciati l’Associazione si avvarrà prevalentemente delle prestazioni personali e spontanee degli associati; potrà avvalersi di collaborazioni esterne e di prestazioni di lavoro autonomo esclusivamente nei limiti necessari al suo regolare funzionamento o per qualificare e specializzare l’attività da essa svolta.

Art. 4 – Associati

L’Ammissione ad associato è subordinata:

All’accettazione dello statuto e del regolamento interno;

All’accoglimento della domanda di ammissione da parte del Consiglio Direttivo;

Al pagamento della quota associativa annuale.

Possono essere associati dell’Associazione tutti coloro che, condividendone gli scopi e le finalità, presentano domanda scritta rispettando la seguente clausola: raggiungimento dell’età di 18 (diciotto) anni.

Art. 5 – Tipologia di associati

L’Associazione è composta da:

Associati Fondatori

Associati Sostenitori

Associati Onorari

Associati Ordinari

: sono coloro che, anche non impegnandosi in maniera sostanziale nelle attività organizzative dell’Associazione, ne condividono, solidalmente con gli altri associati, gli scopi e le iniziative. Versano una quota annuale.: sono coloro che, nello svolgimento della loro attività, hanno condiviso gli scopi dell’Associazione. Sono nominati dal Consiglio Direttivo e sono equiparati agli associati sostenitori.: sono coloro che, fortemente interessati e motivati, si impegnano attivamente nella promozione e nel miglioramento dell’Associazione. Versano una quota associativa maggiore rispetto agli associati ordinari.: sono coloro che l’hanno fondata costituendo il primo fondo comune; i loro nominativi sono indicati a fine dello stesso statuto dell’Associazione.Tutti gli associati hanno diritto di voto.

Art. 6 – Decadenza ed esclusione degli associati

Tutti gli associati sono tenuti a contribuire alla vita dell’Associazione con le quote annuali di adesione stabilite dal Direttivo al principio di ogni anno sociale: le quote vengono stabilite sulla base dei programmi sociali e del piano di servizi erogabili. Gli associati onorari possono essere dispensati dal versamento di quote e/ dei contributi dell’Associazione. Gli associati cessano di appartenere all’Associazione per recesso, decadenza, esclusione e per causa di morte. Può recedere su domanda l’associato che non sia più in grado di collaborare e/o partecipare al perseguimento degli scopi sociali. Il recesso è accordato dal Consiglio Direttivo tenendo conto degli impegni che l’associato ha in corso con l’Associazione.

Può essere dichiarato decaduto l’associato:

che abbia perduto i requisiti per l’ammissione;

che non sia più in grado di concorrere in alcun modo al raggiungimento degli scopi sociali.

Può essere escluso l’associato:

che svolga attività in contrasto con quelle dell’Associazione

che non osservi le deliberazioni degli organi sociali competenti;

che senza giustificato motivo non adempia puntualmente agli obblighi assunti a qualsiasi titolo verso l’Associazione.

L’esclusione è deliberata dal Consiglio Direttivo. L’associato che cessa di appartenere alla associazione per recesso, decadenza od esclusione, non può rivendicare alcun diritto sul patrimonio e sulle quote già pagate

OMISSIS

Art. 10 – Assemblea degli Associati

L’Assemblea degli Associati è il momento fondamentale di confronto, atto ad assicurare una corretta gestione dell’Associazione ed è composta da tutti gli associati, ognuno dei quali ha diritto ad un voto. Essa è convocata almeno una volta all’anno in via ordinaria, ed in via straordinaria quando sia necessaria o su richiesta del Consiglio Direttivo o da almeno un decimo degli associati.

In prima convocazione l’assemblea ordinaria è valida se è presente la maggioranza degli associati, e delibera validamente con la maggioranza dei presenti; in seconda convocazione la validità prescinde dal numero dei presenti.

L’assemblea straordinaria delibera in prima convocazione con la presenza e col voto favorevole della maggioranza degli associati e in seconda convocazione la validità prescinde dal numero dei presenti.

La convocazione va fatta con avviso pubblico affisso nell’albo della sede almeno 15 giorni prima della data dell’assemblea. Delle delibere assembleari deve essere data pubblicità mediante affissione nell’albo della sede del relativo verbale.

Art.11 – Compiti dell’Assemblea

L’Assemblea ordinaria ha i seguenti compiti:

elegge il Consiglio Direttivo;

approva il bilancio preventivo e consuntivo;

approva il regolamento interno.

L’assemblea straordinaria delibera sulle modifiche dello Statuto e l’eventuale scioglimento dell’Associazione.

All’apertura di ogni seduta l’assemblea elegge un presidente ed un segretario che dovranno il primo presiedere ed il secondo sottoscrivere il verbale finale.

OMISSIS

Art. 15 – Scioglimento

Lo scioglimento dell’Associazione è deliberato dall’assemblea straordinaria. Il patrimonio residuo dell’ente deve essere devoluto ad associazione con finalità analoghe o per fini di pubblica utilità, sentito l’organismo di controllo di cui all’art. 3, comma 190 della legge 23.12.96, n. 662.

OMISSIS

.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...